Aule sporche e fredde: protesta degli studenti del liceo Jommelli

Aule sporche e fredde: protesta degli studenti del liceo Jommelli

Stamane i ragazzi dell’istituto superiore statale “Niccolò Jommelli” di Aversa, si sono riversati al di fuori del plesso per protestare rumorosamente per le gravi condizioni igieniche in cui versano le aule.

Alcuni studenti, appena entrano nelle loro rispettive classi, vengono travolti da un odore nauseabondo che li vede costretti quasi sempre ad aprire le finestre per far passare l’aria ed allo stesso tempo patire il freddo mattutino.
Le aule quasi mai vengono pulite e appena entrati le classi sono piene di carte e fazzoletti sul pavimento, sinonimo dell’assenza di pulizia.
Anche i bagni versano in pessime condizioni igieniche e hanno bisogno di interventi di manutenzione per renderli idonei ad un istituto che ospita più di 900 ragazzi.