Melito, nel garage producevano scarpe false: carabinieri scoprono e sequestrano opificio

Melito, nel garage producevano scarpe false: carabinieri scoprono e sequestrano opificio

Un garage adibito a opificio abusivo a Melito. Due persone denunciate, E.S. di 50 anni e S.C di 45anni. I militari dell’arma hanno messo sotto chiave tutto il deposito e sequestrato centinaia di paia di scarpe e tutta l’attrezzatura presente nel locale.

All’interno dell’opificio clandestino  i militari hanno trovato 3 marchi in ottone utili per imprimere sulle pelli la famosa “H”, mille bollini da apporre sulle calzature, centinaia di suole e tacchi, più sottopiedi, circa 350 forme e 150 tomaie. Tutto il materiale serviva per produrre le scarpe tanto ricercate sul mercato e molto costose.

 

Nel locale i carabinieri hanno trovato anche diversi macchinari che i due utilizzavano per produrre le scarpe fasulle. L’opificio si trovava nel “Parco Erica” a ridosso del centro storico di Melito. Il titolare e il dipendente sono stati denunciati per contraffazione ma tutti i beni sebbene sequestrati non saranno asportati ma resteranno nel garage utilizzato fino all’altro giorno.