Melito, accuse pesanti dell’opposizione nei confronti della maggioranza

Melito, accuse pesanti dell’opposizione nei confronti della maggioranza

Grosso manifesto a Melito da parte dell’opposizione contro la maggioranza al comune. Pesanti le accuse: “Melito è da mesi sommersa dai rifiuti con le strade cittadine invase da ratti e blatte con il rischio sempre più forte di contrarre malattie infettive. Al gravissimi stati di disagio va ad aggiungersi l’indebitamenti di oltre 7 milioni e mezzo di euro, di cui due milioni rappresentati da ritenute per l’addizionale regionale e comunale dei dip n denti non versate ma comunque trattenute in busta paga, oltre al mancato pagamento dei contributi inps da luglio 2014 per una cifra superiore al milione di euro. Inoltre è stato riscontrato il mancato versamento delle cessioni del quinto alla finanziaria per oltre 600mila euro. Nei mesi di marzo ed aprile 2015 sono state effettuate poi operazioni sui conti correnti di dubbia regolarità per l’acquisto di tre autovetture successivamente vendute in circostanze ancora non chiare. Alla luce di tutto ciò, nella giornata di mercoledì 23 settembre 2015 abbiamo chiesto la convocazione di un consiglio comunale affinché si intraprenda un’azione di responsabilità verso il consiglio di amministrazione ed il collegio sindacale della Melito Multiservizi o nei confronti del sindaco e della giunta comunale”

 

12092337_10208182995442225_81075713_n (1)