Barbiere-pusher, marijuana pronta per i clienti

Barbiere-pusher, marijuana pronta per i clienti

Alessio De Maria, 24enne di Acerra (Na), a modo suo si era cimentato nella libera impresa privata. Il giovane, infatti, era contattabile telefonicamente non solo per l’acquisto di droga, ma anche per poter tagliare barba e capelli, visto che svolgeva abusivamente la professione barbiere. A scoprirlo ed arrestarlo, sono stati gli agenti del Commissariato di P.S. “Acerra” che, al termine di un servizio di osservazione nei pressi della sua abitazione, l’hanno colto in flagranza.

I poliziotti, infatti, hanno dapprima notato un individuo che, giunto a bordo di scooter, entrava nello stabile ove abitava il 24enne e, dopo aver preso contatti con lui,  si allontanava rapidamente sempre a bordo del motociclo. Dopo neanche 15 minuti, gli agenti hanno notato altri due individui dirigersi verso l’appartamento di De Maria, pedinandoli.

Il 24enne, sceso per le scale per andare incontro ai due, è stato bloccato dai poliziotti e trovato in possesso della somma di €. 215,00, suddivisa in monete di vario taglio e di 24 dosi di marijuana. A seguito di perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato, in un mobile della cucina, 109 bustine in cellophane vuote, di quelle utilizzate per il confezionamento dello stupefacente, oltre a 70 grammi di marijuana.

I due acquirenti, sono stati identificati e segnalati alla competente A.G., dichiarando d’essersi recati  da De Maria oltre che per l’acquisto di droga anche per potersi tagliare i capelli. Il giovane è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari, in attesa d’esser giudicato, stamane, con rito per direttissima.