Due fratelli gemelli detenevano un arsenale di armi in casa: pistole, fucili e cartucce scoperti dai carabinieri

Due fratelli gemelli detenevano un arsenale di armi in casa: pistole, fucili e cartucce scoperti dai carabinieri

Un vero e proprio arsenale in casa di due fratelli gemelli di Calvizzano. La scoperta dei carabinieri della compagnia di Giugliano che hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona. In particolare hanno arrestato a Calvizzano per detenzione illegale di armi e munizioni, coltivazione e detenzione illecita di stupefacenti Gala Antonio e il fratello gemello Giacomo, 26 anni, del luogo, già noti alle forze dell’ordine, trovati in possesso nella loro abitazione di:
. una carabina ad aria compressa calibro 4.5
. una carabina calibro 22;
. 3 fucili calibro 12;
. una calibro 30;
. un fucile calibro 12;
. un fucile calibro 8;
. una pistola ad aria compressa;
. una pistola scenica priva di tappo rosso;
. 4 coltelli a scatto di varie dimensioni;
. 50 cartucce calibro 9;
. 111 cartucce calibro 8;
. 65 calibro 22;
. 4 cartucce a pallini, calibro 12;
. una pianta di marijuana, alta 175 cm, del peso di 2,5 kg circa;
. un grammo di hashish. Tutto il materiale è stato sequestrato.

I due fratelli sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nella loro abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria.