Scavi di Liternum, arrivano le scuse ai Giuglianesi dalla redazione di “Ulisse”

Scavi di Liternum, arrivano le scuse ai Giuglianesi dalla redazione di “Ulisse”

Dopo la gaffe arrivano le scuse, Durante la puntata di sabato 3 ottobre, di “Ulisse: Il piacere della scoperta”, andata in onda su RAI 3 è stato commesso un grave errore a discapito dei Giuglianesi. Il conduttore Alberto Angela, al minuto 1.51.21, ha erroneamente asserito, che Liternum, città in cui si ritirò in esilio Scipione, si trova nell’attuale Villa Literno, e non a Lago Patria a Giugliano.

Un’affermazione che ha generato un vespaio di polemiche tant’è vero che, alcuni cittadini giuglianesi, hanno inviato numerose email alla Redazione del programma televisivo per segnalare errore commiesso.

Puntuali stamattina sono arrivate le risposte dalla Redazione di “Ulisse” che si è scusata con i cittadindi di Giugliano per l’errore commesso ed ha assicurato che provvederà a correggerlo.

IL TESO DELLA EMAIL. “Gentile Sig. ***, la ringraziamo per la puntuale segnalazione. Già al termine della puntata ci siamo accorti dell’errore, frutto di un disguido in quanto il testo andato in onda era quello di una vecchia bozza e non quello definitivo in cui si faceva riferimento, come lei giustamente ci ha segnalato, a Giuliano in Campania. Tra l’altro per la puntata avevamo ipotizzato di effettuare delle riprese proprio in loco. Ipotesi che poi abbiamo dovuto purtroppo accantonare per ragioni produttive. Le assicuriamo che provvederemo a correggere l’errore è le prossime messe in onda della puntata saranno corrette. Ci scusiamo per l’errore commesso e siamo lieti di sapere che abbia trovato la puntata interessante. Cordiali saluti, La redazione di “Ulisse”.

Certo nella email c’è un altro errore, “Giuliano in Campania”, ma stavolta potrebbe essere colpa del T9, si spera.