Concorso “Coltiva l’idea giusta”, tra i finalisti un’associazione giuglianese: ecco come votarla

Concorso “Coltiva l’idea giusta”, tra i finalisti un’associazione giuglianese: ecco come votarla

Dieci progetti finalisti per il bando “Coltiva l’Idea Giusta” indetto da Ubi Banca e Make Change. Un concorso per valorizzare idee innovative nel mondo dell’agricoltura che includano risvolti sociali e ambientali rivolto agli organismi del terzo settore e del Non Profit.

Tra i finalisti, dopo una selezione di 200 candidanti, c’è “L’orto degli zii”, l’idea presentata dal Centro Nazionale Sportivo Fiamma di Giugliano, unica associazione, tra quelle finaliste, ad avere sede al Sud, in Campania. Il progetto si propone di inserire lavoratori svantaggiati all’interno del parco “Fondo Italia”, a Giugliano, attraverso la creazione di una piccola fattoria didattica identitaria, di orti sociali e un parco urbano.

“L’esigenza che ha spinto il nostro ente a partecipare al concorso – dichiara la dottoressa Angela Palma presentatrice del progetto – si basa dalla volontà di sviluppare una nuova attività a scopo sociale/ambientale poiché nell’aprile di quest’anno a seguito di una selezione pubblica ci è stato affidato un bene sottratto alla criminalità dalla Città Metropolitana di Napoli, ubicato sul territorio di Giugliano, località Varcaturo, il bene consiste in un terreno con superficie catastale di H2.08 a vocazione agricola. Al suddetto avviso abbiamo partecipato con un progetto di agricoltura sociale”

“Chiediamo un aiuto e sostegno affinché possiamo essere tra i 5 finalisti, – l’appello degli autori del progetto del Centro Fiamma – in fondo siamo l’unico progetto del sud e della Campania in generale, vede un terreno in piena terra dei fuochi che verrà recuperato per offrire orti sociali e possibilità per persone con fragilità sociali”.

Per sostenere il progetto e votarlo, bisogna aprire questo link e cliccare sul pollice sotto la foto. E’ possibile votare dal 3 al 15 ottobre. Quello che avrà ricevuto più preferenze sarà nominato, di diritto, tra i 5 che si contenderanno (4 scelti dalla giuria tecnica) la vittoria finale.

Video e progetti saranno inoltre presentati a Brescia il 3 e il 4 ottobre, all’interno del Festival dell’innovazione.

Com. Stampa