Maltrattavano i cani, rinchiudendoli in gabbie minuscole senza cibo e acqua, 3 persone nei guai

Maltrattavano i cani, rinchiudendoli in gabbie minuscole senza cibo e acqua, 3 persone nei guai

I Carabinieri della stazione di Vairano Scalo (CE), in Caianello (CE), coadiuvati dal Nucleo Guardie Zoofile OIPA di Caserta, a conclusione di mirati accertamenti, hanno proceduto al deferimento, in stato di libertà, di due persone, una del luogo e l’altra di Torre del Greco, responsabili di maltrattamento di animali. Nella circostanza, i militari dell’Arma, a seguito di un sopralluogo su di un terreno di pertinenza  di uno dei due deferiti, hanno rinvenuto, in evidente stato di abbandono e privi di cibo e acqua, 7 cani  di razza meticcia e 1 di razza rottweiler, quest’ultimo, il solo munito di microcip, è risultato dalle successive verifiche, di proprietà del deferito. I cagnolini, di cui sei legati con catene lunghe circa metri 1,5 a strutture rudimentali ed altri due rinchiusi in piccole gabbie con limitatissima possibilità di movimento, sono stati sottoposti a sequestro penale e contestualmente recuperati dal personale del servizio veterinario del distretto 14 di Teano (CE). Al momento, i piccoli amici dell’uomo, sono stati affidati alle cure di un centro specializzato.