Banda dei tir, tra i rapinatori anche un uomo di Villaricca e uno di Qualiano

Banda dei tir, tra i rapinatori anche un uomo di Villaricca e uno di Qualiano

Una vera e propria banda di specialisti, composta da uomini decisi e pronti a tutto pur di impossessarsi dei carichi di medicinali, plichi postali, persino pesce fresco, che viaggiavano in Campania a bordo di camion e furgoni. Tra i componenti della banda anche un uomo residente a Qualiano e uno a Villaricca. Si tratta di Manganaro Cesare, del 1971, domiciliato a Qualiano e Sarracino Salvatore, del 1950, residente a Villaricca, pregiudicato.

La banda è stata sgominata all’alba dai Carabinieri della Compagnia di Marcianise, diretti dalla Procura della repubblica di Napoli Nord, in un’operazione che ha visto l’esecuzione di 31 ordinanze cautelari.

Le vittime venivano legate e incappucciate e rilasciare in alcuni casi anche dopo alcune ore. Il procuratore Greco, in conferenza stampa, ha evidenziato anche un particolare importante: una delle vittime si era poi trasformato in basista delle rapine. Lavorava per una delle ditte prese di mira e quindi forniva al gruppo le informazioni per gli assalti.

La banda aveva commesso ben venti episodi delittuosi, con la sottrazione di farmarci antitumorali e plichi postali, ma anche pesce fresco, per un valore di oltre due milioni e mezzo di euro.

Destinatari di custodia cautelare in carcere:

1) capriolo giuseppe, cl.1972, residente a napoli, pregiudicato;

2) capriolo pasquale, cl.1977, residente a pollena trocchia, attualmente ristretto presso la casa circondariale di tolmezzo (ud);

3) carbone salvatore, cl.1971, residente in ottaviano (na);

4) cornacchia gaetano, cl.1954, residente in afragola (na), pregiucato;

5) cortino ciro, cl.1984, residente a napoli, pluripregiudicato;

6) damiano luigi, cl.1979, residente a napoli, pregiudicato;

7) di pietro antonio, cl.1958, residente a napoli;

8) gabella raffaele, cl.1983, residente a napoli;

9) giugliano antonio, cl.1974, residente a nola, pregiudicato;

10) giuliano aniello, cl.1964, residente a napoli, pluripregiudicato;

11) manganaro cesare, cl.1971, domiciliato in qualiano;

12) ostinato antonio, cl.1969, residente a napoli, pluripregiudcato, gia’ ristretto agli a.a.d.d;

13) esposito gennaro, nato a napoli il 25.08.1979, residente in via cupa cimitero nr. 10;

14) mandiello salvatore, cl.1965, residente a boscoreale;

15) rotondo giacinto, cl.1952, residente a pagani (sa);

16) capasso pietro, cl.1968, residente a maddaloni, agli arresti domiciliari:

17) d’avino francesco, cl.1984, residente in poggiomarino (na);

18) esposito eugenio, cl.1954, residente a napoli, pregiudicato;

19) esposito gianluca, cl.1971, residente a napoli, pregiudicato;

20) sarracino salvatore, cl.1950, residente a villaricca (na), pregiudicato;

21) maurelli maurizio, cl.1976, residente a napoli, pregiudicato;

22) boggia vincenzo, cl.1971, residente ad acerra (na);

23) piccolo salvatore, cl.1975, residente a boscoreale (na);

24) coppolelli antonio, cl.1992, residente a napoli;

25) d’ambrosio stefano, cl.1988, residente a napoli;

26) de filippo ciro, cl.1968, residente a san marzano sul sarno (sa);

27) capriolo gianluca, cl.1988, residente a pollena trocchia (na);