Nascondeva 113kg di sigarette di contrabbando: arrestato dai finanzieri di Giugliano

Nascondeva 113kg di sigarette di contrabbando: arrestato dai finanzieri di Giugliano

I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Giugliano in Campania, coordinati dal luogo tenente Sergio Rullo, in data 23 settembre 2015, a Mugnano di Napoli, hanno tratto in arresto V. C. di 34 anni, gravato da precedenti penali avendo riportato plurime condanne per fatti di contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Il soggetto è stato tratto in arresto a seguito di una perquisizione domiciliare che consentiva il rinvenimento di 5622 pacchetti di sigarette di contrabbando, pari a kg. 112,440, la maggior parte dei quali detenuti all’interno di un’intercapedine ricavata nel muro della camera da letto e nascosta da uno specchio.

In base alle notizie acquisite oggi dall’udienza presso il tribunale Napoli Nord, V.C. nel processo tenutosi con rito direttissimo, all’esito delle evidenze processuali e delle sue dichiarazioni confessorie, poiché colto dai militari della Guardia di Finanza in flagranza del reato previsto e punito dall’art. 291 bis comma 1 del D.P.R. n. 43 del 1973 è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria in attesa di giudizio definitivo.

[Foto di repertorio]