E’ napoletano il nuovo Presidente della Corte Europea dei Diritti Umani

E’ napoletano il nuovo Presidente della Corte Europea dei Diritti Umani

Guido Raimondi è il nuovo Presidente della Corte Europea dei Diritti Umani. Notizia lietissima per l’Italia, in questa penuria di figure positive da esportare all’estero, e per Napoli, che dimostra ancora una volta di avere una delle migliori scuole di giurisprudenza del mondo. Raimondi è stato Vice Presidente della Corte di Strasburgo ed il primo novembre succederà a Dean Spielmann, giudice del Lussemburgo.

 

Il primo italiano ad assumere questo incarico fu Giorgio Balladore Pallieri negli anni ’70, ora Raimondi deve dunque far valere il proprio Paese  e la propria città. Il giudice è nato a Napoli il 22 Ottobre del 1953 e si laureò proprio nel capoluogo campano nel 75. Ha lavorato anche alla Cassazione e all’Ilo di Ginevra, l’International Labour Office.