Maradona boccia Sarri ed attacca De Laurentiis: “Faremo fatica ad arrivare a metà classifica”

Maradona boccia Sarri ed attacca De Laurentiis: “Faremo fatica ad arrivare a metà classifica”

Diego Armando Maradona parla a +N del Napoli e delle sue prime impressioni su questo nuovo corso e non usa parole dolci per il ciclo di De Laurentiis e su Sarri: “Ho tanto rispetto per Sarri, ma con lui non avremo un Napoli vincente. Io avrei confermato Benitez, che ora è al Real Madrid e dunque ha confermato che il lavoro e gli estimatori in giro per il mondo non gli mancano affatto. Questo Napoli non ha né gioco né difesa, ma Albiol non è il solo colpevole: sbaglia la squadra, e non il singolo.

De Laurentiis? E’ difficile andarci d’accordo, non credo di poter allenare un giorno il Napoli. Lui deve capire che il Napoli è una grande squadra e dev’essere composta da allenatori e giocatori che onorino sempre la maglia. Questo Napoli faticherà a restare a metà classifica, sono arrabbiato perché non meritava questo ridimensionamento. Sarri è una brava persona, ma non è da Napoli. Stando su quella panchina ha ricevuto un grande regalo.

Scudetto? Credo lo vincerà la Roma. Napoli mi manca moltissimo: è una citta bellissima, con ambienti e tifosi come piacciono a me. Blatter? Mi ha chiuso le porte del mondo, ma ora lui è in galera e io parlo qui con voi, dunque lui è ladro e io no. Platini?E’ un bugiardo, Blatter gli ha insegnato a rubare. San Paolo? Perché non riducono San Siro, oppure l’Olimpico?”