50 persone al corteo anticamorra, folla al matrimonio del parente di un boss poco distante

50 persone al corteo anticamorra, folla al matrimonio del parente di un boss poco distante

Doveva essere una lunga ed interminabile marcia per la legalità, per ribellarsi all’assedio dei clan che sparano ed impongono il coprifuoco ai cittadini di Soccavo ma a sfilare per le strade appena 50 persone. C’erano personaggi politici, come Luongo o Del Giudice, c’era l’associazione Libera, poi il vuoto.

Ad unire la disperazione alla beffa è stato un corteo nunziale. Lo sposo? Un parente di un boss. Quasi ogni notte a Soccavo si spara per le piazze di spaccio e forse, in questo caso, la paura ha battuto la voglia di vivere in pace e senza il timore di essere uccisi per sbaglio di notte se si torna tardi.