Arriva a Napoli la prima “escape room”: un’ora di tempo per uscire da una stanza chiusa a chiave

Arriva a Napoli la prima “escape room”: un’ora di tempo per uscire da una stanza chiusa a chiave

E’ un gioco di gran moda all’estero e adesso arriva a Napoli. Si chiama “Escape room” ed è l’ultima tendenza dei giochi di gruppo. Un’ora di tempo per trovare la chiave e uscire dalla stanza. Casseforti, scrigni, lucchetti, libri, codici segreti, cartine geografiche sono alcuni degli oggetti con cui i concorrenti devono confrontarsi per risolvere un enigma dopo l’altro, fino a sbloccare la porta d’ingresso.

Al momento sono due le camere allestite: una prigione e lo studio di un esploratore. I concorrenti, minimo due e massimo cinque, dovranno seguire un percorso fatto di enigmi. L’ideatore è Marco Stoppelli e l’escape room si trova in via diocleziano a Fuorigrotta.