“Genny vive” nella Chiesa e tanti applausi per il 17enne ucciso alla Sanità

“Genny vive” nella Chiesa e tanti applausi per il 17enne ucciso alla Sanità

Alle 7:50 l’arrivo del feretro di Genny, salutato da un lungo applauso e da palloncini bianchi all’entrata della chiesa. Tante forze dell’ordine all’esterno della Basilica situata nel cuore del Rione Sanità. La cerimonia è stata pubblica, come aveva richiesto la famiglia ma operatori televisivi e fotografi non sono entrati all’interno della struttura religiosa.

 

Tanti ragazzi hanno indossato la maglia bianca con la foto del giovane ed uno striscione enorme, come si può vedere sul portale de Il Mattino, capeggiava la chiesa: “Genny vive” c’è scritto. In chiesa presente anche il vice sindaco di Napoli, Raffaele Del Giudice, mentre i funerali sono stati celebrati da Alex Zanotelli.