Aveva legato un uccello per le ali per catturarne altri: l’artefice è un 21enne

Aveva legato un uccello per le ali per catturarne altri: l’artefice è un 21enne

I carabinieri del Comando Stazione di Macerata Campania hanno deferito in Stato di libertà, per il reato di uccellagione, detenzione abusiva di volatili protetti e maltrattamento di animali, un 21enne di Portico di Caserta, sorpreso all’interno di un terreno incolto intento ad effettuare uccellagione abusiva mediante utilizzo di richiami vivi di esemplari di uccelli protetti. In particolare, i militari dell’Arma hanno rinvenuto un volatile legato per le ali ad una bacchetta comandata a distanza che obbligava lo obbligava a movimenti innaturali. La bacchetta era poi collegata ad una ad una rete, ribaltabile, a sua volta utilizzata per la cattura di altri uccelli attirati dai richiami del volatile legato. Nella circostanza i carabinieri hanno rinvenuto nr. 3 gabbie metalliche contenenti cardellini che sono stati successivamente liberati.