Accadde oggi- Il Napoli celebra il ritorno in B col 4-2 sul Treviso

Accadde oggi- Il Napoli celebra il ritorno in B col 4-2 sul Treviso

Il giorno 9 settembre il Napoli ha giocato sette partite, due in serie A, due in serie B e tre in Coppa Italia, ottenendo una vittoria e cinque pareggi con una sconfitta.

Ricordiamo il 4-2 al Treviso del 2006.

Questa è la formazione schierata da Edy Reja per la prima giornata della serie B-2006/07.

Iezzo; Grava, P. Cannavaro, Domizzi, Savini; Amodio, Bogliaicno, Dalla Bona; De Zerbi (87′ Maldonado); Bucchi (93′ Capparella), Calaiò (75′ Pià)

I gol: 30′ Bucchi, 43′ Grava, 56′ Bucchi (rig), 77′ Beghetto (T), 78′ Domizzi (autogol), 79′ Dalla Bona

In questa partita una delle due reti in azzurro di Gianluca Grava e l’unica doppietta con la maglia del Napoli di Christian Bucchi.

Il difensore, che tra campionati e coppe vanta 180 presenze con il Napoli, aveva segnato l’altra rete in azzurro alla Juve Stabia, in C1, il 2 ottobre 2005.

Il centravanti, invece, ha firmato 11 gol con la maglia del Napoli, 8 in 29 presenze in campionato e 3 nelle 5 partite di coppa Italia, non riuscendo a bissare i 29 gol che aveva segnato l’anno prima a Modena e che gli valsero il titolo di capocannoniere della serie B-2005/06.

Il Napoli di Reja, da neo promosso dalla C1, seppe chiudere il torneo al secondo posto, alle spalle dell Juventus e davanti al Genoa, conquistando la promozione diretta in serie A proprio insieme ai rossoblu dopo lo 0-0 di Marassi del 10 giugno 2007. Il 2006/07 resta, peraltro, l’unico torneo cadetto che ha visto tre promozioni dirette in serie A. Non si giocarono i playoff per i dieci punti di vantaggio tra la terza, il Genoa (78 punti), e la quarta, il Piacenza (68).