Qualiano, parte il bando per assegnare gli stalli al mercatino settimanale

Qualiano, parte il bando per assegnare gli stalli al mercatino settimanale

Nuova vita e nuove regole per il mercatino del mercoledì. Partirà domani, 8 Settembre e fino al 28 si potrà rispondere al bando pubblico emanato dal Comune di Qualiano e diretto ai commercianti ambulanti, che hanno le caratteristiche richieste e che potranno produrre istanza per l’assegnazione in concessione decennale di uno dei 69 posteggi,  per  il mercato del mercoledì ubicato in via Selicelle e via del Cimitero. 

Riusciamo ad avere questo risultato lavorando intensamente ed assumendosi anche delle responsabilità importanti. – Sottolinea l’assessore Valentina Biancaccio, con delega a Fiere e Mercati- Decine e decine di incontri e  riunioni con gli ambulanti e gli organismi preposti come Asl, Regione e Comando di Polizia Municipale, ci hanno portato a trovare la giusta soluzione per permettere ai cittadini di Qualiano di continuare a fare riferimento al mercatino settimanale”.

I 69 stalli di cui si comporrà il mercatino sono divisi in 16 posteggi di varie dimensioni riservati ad operatori del settore alimentare, mentre 49 stalli sono riservati al settore non alimentare. Pura novità la costituiscono i 4 stalli, ognuno di 36mq di superficie di occupazione, riservati ai produttori agricoli locali per un inizio di commercio cosiddetto a “chilometro 0” e teso a promuovere i prodotti locali. 

Va da sé che occorre avere i requisiti necessari per partecipare al bando aperto sia ai singoli che ai soggetti di organizzati in cooperative,  secondo quanto dettagliato nel bando reperibile nella Home page del sito del Comune all’indirizzo: www.comune.qualiano.na.it

La domanda, redatta su carta legale – utilizzando il modello reperibile sempre sul sito, deve giungere al Comune di Qualiano via PEC o via AR, a partire da domani  08/09/2015 e fino alle ore 12,00 del 28/09/2015. Successivamente verranno stilate due graduatorie (food e no food) ed il tutto nella massima trasparenza pubblicato sul sito web istituzionale, all’Albo Pretorio del Comune di Qualiano. Gli interessati possono prendere visione degli atti e/o presentare osservazioni entro 15 giorni dalla pubblicazione. 

“Un altro comparto che negli ultimi 15 anni è andato avanti ad interventi tampone perché non si riusciva a trovare la soluzione a problemi, che sono intervenuti anche di anno in anno. E’ stato complicato, ma ci siamo riusciti anche grazie ad una grande collaborazione con i componenti dell’Ufficio Tecnico ed il Comando di Polizia Municipale. Ora inizia davvero una nuova storia per il nostro mercato, che deve tutelare sia gli acquirenti che i venditori. – Poi i Il sindaco De Luca ricorda-  Da non sottovalutare l’aspetto economico per le casse del Comune. Sinora non è stato incassato mai un centesimo, ma una volta, che tutto entra nei regimi della normalità con la concessione e l’affido degli stalli all’ambulante, costui è tenuto a versare quanto previsto così come fanno tutti gli altri commercianti locali Qualiano rispetta le regole e mette in regola”.