Sequestrata serra e kit per il fai da te per coltivare marijuana

Sequestrata serra e kit per il fai da te per coltivare marijuana

Nel quadro della costante attività di prevenzione generale e controllo economico del territorio con particolare attenzione ai traffici illeciti di sostanze stupefacenti, militari del comando provinciale della guardia di finanza di napoli hanno individuato ed arrestato un ventenne studente salernitano, che
nell’appartamento in fitto a napoli aveva allestito una piantagione
di marijuana.

In particolare, i “baschi verdi” del gruppo pronto impiego di napoli, coadiuvati da una squadra di cinofili, durante i controlli passeggeri presso la stazione ferroviaria di piazza Garibaldi in Napoli, su segnalazione del cane antidroga, fermavano e controllavano un ragazzo intento a partire per le vacanze. Subito dopo un primo controllo sulla persona venivano rinvenuti circa 20 grammi di marijuana e pertanto gli operanti decidevano di approfondire l’ispezione presso il domicilio napoletano del giovane studente.

L’intuito dei finanzieri veniva premiato. Infatti, in vico Pallonetto a Santa Chiara, i militari rinvenivano una vera e propria serra “fai da
te” con la quale lo studente dal “pollice verde” aveva coltivato piante di marijuana per un peso complessivo di grammi 610.

 

Tutta la sostanza stupefacente veniva sequestrata unitamente al materiale fertilizzante, cataloghi illustrativi utili per la coltura ed anche alcuni bilancini di precisione.
L’operazione si concludeva con l’arresto del responsabile che veniva pertanto tradotto presso il carcere di Poggioreale a disposizione dell’a.G. inquirente.
L’attività di servizio testimonia ancora un volta il costante presidio esercitato dalla guardia di finanza sul territorio a contrasto di un fenomeno connotato da sempre da forte pericolosità sociale.