“Maddy mi vuoi sposare?”: ma il sindaco fa multare il futuro sposo e invita cittadini a pulire

“Maddy mi vuoi sposare?”: ma il sindaco fa multare il futuro sposo e invita cittadini a pulire

L’intenzione del futuro sposo era sicuramente quella di stupire la sua amata ma non aveva fatto bene i conti con i vigili e il sindaco. E’ accaduto a Bari dove il sindaco Antonio Decaro ha “beccato” l’autore del murales con su scritto: “Maddy mi vuoi sposare?” e adesso, dopo averlo multato, ha chiamato a raccolta l’intera cittadinanza per ripulire il muro della città.

Su Facebook il primo cittadino della città pugliese ha così scritto: “Pare che a questa originale proposta di matrimonio scritta, per metri e metri, sul muro del molo Sant’Antonio, l’interessata abbia risposto di sì, e che due giorni fa il matrimonio sia stato celebrato. Ma io voglio fare un’altra festa. Una festa della civiltà, alla quale invito cittadini baresi, volontari, associazioni, sindacati e ospiti del Cara. Tutti insieme a cancellare un atto vandalico che deturpa uno degli scorci più belli della nostra città. A suo modo sarà una festa nuziale anche la nostra, perché anche se voi continuate a vandalizzarla, a sporcarla, a insultarla e a deturparla, per noi, cittadini perbene, Bari è una magnifica sposa e la nostra storia d’amore con lei non finirà mai”.

E poi annuncia con sarcasmo la sorpresa più amara per il futuro sposo che è stato multato per la “originale” proposta di matrimonio. Il sindaco così ha scritto: “PS: Speriamo che il novello sposo che ha fatto questa scritta abbia risparmiato sui confetti, perché è stato beccato dai vigili e dovrà pagare una multa salata. (Se vuol venire a pulire con noi, è il benvenuto. Insieme a Maddy, ovviamente.)”