Qualiano, strade e piazza: domenica la posa della prima pietra

Qualiano, strade e piazza: domenica la posa della prima pietra

Con la posa della prima pietra l’Amministrazione apre un altro cantiere. Domenica alle ore 13.00 proprio avanti alla chiesa, si terrà la cerimonia di benedizione, per dare il via ai lavori di riqualificazione  anche dell’area attigua alla parrocchia S.S. Immacolata.

“Non mi stancherò mai di ripeterlo: è la più grande opera pubblica mai realizzata nel nostro territorio negli ultimi 15 anni. Sarà davvero un nuovo inizio per la nostra Qualiano, per riqualificare una delle aree, che una volta era di periferia, ma oggi è una delle più frequentate. Un’opera pubblica colossale, che vedrà la realizzazione di servizi,  piazza, strade,  marciapiedi, parcheggi a servizio del futuro sviluppo di questa parte del territorio qualianese”. Il sindaco Ludovico De Luca è consapevole del grande impegno istituzionale, che ha portato l’Amministrazione ad impegnarsi in questi due anni di mandato, al fine di ottenere i fondi necessari a finanziare l’opera pubblica, che porterà alla riqualificazione di via del Dogma, corso Mediterraneo, via Falcone e la nuova strada di collegamento tra via Santa  Maria  a Cubito con il quartiere Pozzo Nuovo e la futura area per gli insediamenti Produttivi, la cui realizzazione è in itinere.

“Abbiamo lavorato tanto, presentando un buon progetto, che è riuscito a strappare alla Regione Campania un importante finanziamento di € 3.200.000,00 con fondi Obiettivi Operativi del Programma Operativo FESR 20

07- 2013 P.O.R. Campania. Con il completamento dei campi da tennis e di tutta la zona intorno alla Parrocchia,  anche questa parte di Qualiano avrà servizi e potrà essere di riferimento per tutta la nostra città”. L’assessore ai Lavori Pubblici, Davide Morgera, ha seguito e curato il percorso progettuale, che domenica raggiungerà il suo momento finale con la posa della prima pietra.

La cerimonia è prevista per le ore 13.00 al termine della Santa Messa presso dal chiesa della SS immacolata e sarà proprio don Francesco Martino ad impartire la benedizione. Saranno presenti all’importante momento, il sindaco De Luca, l’assessore Morgera, l’intera Giunta ed i Consiglieri comunali oltre all’ing. Ariano ed al geometra Testa ed  a rappresentanti del “Consorzio Nazionale Cooperative Ciro Menotti, che si è aggiudicata l’appalto.

Entro la fine dell’anno in corso, se tutte fila regolarmente, anche il termine dei lavori e la consegna alla città.

Com. stampa