Agguato a Cesa, arrestato l’attentatore

Agguato a Cesa, arrestato l’attentatore

In Aversa (CE), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Reparto Territoriale e quelli della stazione di Cesa (CE) hanno arrestato, per i reati di tentato omicidio e detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo, Vergara Domenico, cl.1990, residente a Roma. L’uomo, in Cesa, lungo la pubblica via, ha esploso tre colpi di pistola semiautomatica contro l’autovettura condotta da un imprenditore edile del posto che stava transitando in quel frangente. Tutti e tre i colpi esplosi due hanno attinto l’autovettura ma non ferito il conducente. Successivamente, lo sparatore si è subito allontanato ma  è stato rintracciato dai militari dell’Arma poco dopo in Sant’Antimo (NA), ancora in possesso della pistola semiautomatica usata per l’attentato. L’arma è stata sottoposta a sequestro. Il movente dell’insano gesto è riconducibile ad una controversia, con risvolti giudiziari, inerente la compravendita di un terreno edificabile situato in Cesa, che vede contrapposti l’arrestato e la vittima.  I Carabinieri, sul luogo degli spari hanno rinvenuto e repertato tre bossoli ed un’ogiva, nonché sequestrato l’autovettura danneggiata. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE), a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.