Omicidio alla Sanità, spunta la pista delle coltellate allo stadio

Omicidio alla Sanità, spunta la pista delle coltellate allo stadio

L’orrore tra Discesa Sanità e Vico Purità ieri mattina a Napoli dove ha perso la vita Pasquale Ceraso, 67enne napoletano, ucciso con un colpo alla testa ed altri in tutto il resto del corpo mentre si trovava a bordo della propria Renault Twingo color grigio.

Ceraso era un pregiudicato con precedenti molto seri, si parla di spaccio di droga, di omicidio ed una vicinanza a due dei clan più potenti della città: i Misso ed i Tolomelli.

Le forze dell’ordine cercano di ricostruire le dinamiche dell’esecuzione e tra le piste vagliate ci sarebbe anche quella che porta alle coltellate allo stadio contro le paranze dei bambini, come si evince dalle pagine de Il Mattino.