Qualiano, sabato la “sagra della percoca nel vino”

Qualiano, sabato la “sagra della percoca nel vino”

Rivalutare sapori, tradizioni e cultura. E’ questo l’obiettivo centrale della “Sagra della Percoca nel vino”, la manifestazione promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Qualiano e dalla Pro Loco Gaudianum.

“Non c’è tavola dalle nostre parti dove non sia apparsa almeno una volta una brocca piena di buon vino e saporite e profumate percoche. Dobbiamo riappropriarci del nostro passato e delle nostre tradizioni, come reggente dell’Assessorato al Turismo del Comune di Qualiano, sono certo che questa sagra può essere una buona occasione di rivalutazione anche del territorio e dei nostri prodotti. Certo è una “prima”, ma sarà un ottimo inizio”. E’ fiducioso ed ottimista l’assessore Bonaventura Cerqua con delega al Turismo, che insieme all’intera amministrazione guidata dal sindaco De Luca, ha promosso la sagra che vede un partner d’eccezione come la Pro Loco Gaudianum, del presidente Ricciardiello, impegnata da circa un anno nella rivalutazione delle eccellenze locali.

La percoca ed il vino oltre ad essere  eccellenze locali, sono anche raffinatezze campane. – afferma il Presidente-  Metterle insieme in un’unica manifestazione reputo che sia un’idea vincente, che può offrire a tutti la dimensione delle potenzialità di questo territorio, che ha tanto da offrire e l’obiettivo è di farlo emergere impegnandosi al massimo”. 

Dunque l’appuntamento è per sabato 5 Settembre a partire dalle ore 20,00 e per l’occasione il tratto di via Campana compreso tra piazza Kennedy e via Salomone, diventerà isola pedonale dove sarà possibile degustare la percocanel vino.  Nell’iniziativa è stata coinvolta anche la Coldiretti, che ha offerto la migliore frutta, mentre “Cantine Mediterranee” e “Spuma 66” hanno messo a disposizione parte del vino.

A condire il tutto la musica, i canti ed i balli degli Hyes Attis, gruppo composto da sette giovani,  che fanno antica musica popolare. Gli ingredienti per un sano divertimento unito alla promozione del territorio ci sono tutti.