Clima acceso in consiglio comunale sul bilancio. L’opposizione alza il tiro: “Maggioranza arrogante”. Video

Clima acceso in consiglio comunale sul bilancio. L’opposizione alza il tiro: “Maggioranza arrogante”. Video

I punti all’ordine del giorno sono cinque ma sin da subito il clima del consiglio comunale si accende sul punto quattro: il bilancio, primo vero banco di prova per l’amministrazione Poziello. Bilancio che, nonostante le polemiche della minoranza, è stato approvato.

In aula il clima tra maggioranza e opposizione è teso. La minoranza chiede sin da subito con il consigliere Basile di Fratelli d’Italia un rinvio della discussione e del voto sul bilancio perché mancherebbe la relazione tecnica tra gli allegati. Insomma sarebbero solo numeri senza il parere tecnico sul consuntivo del 2015. Ed è qui che scatta anche qualche battibecco tra rappresentanti di maggioranza e minoranza. La proposta di Basile, votata compatta dall’opposizione, non passa. Dunque di bilancio se ne discute oggi. Anche perché sul consiglio incombe la diffida dell’11 agosto proprio per non aver approvato nei tempi il documento. Se non fosse passato entro 20 giorni dalla diffida la legge prevede lo scioglimento del consiglio.

Sul primo punto invece, cioè la verifica delle condizioni di eleggibilità dei due nuovi consiglieri Martina Zenna e Paolo Ciccarelli subentrati ai due assessori Di Napoli e Rimoli, è Palma del Movimento 5 stelle a dare battaglia. Secondo il consigliere grillino non ci sarebbe stata nessuna verifica sulle condizioni di eleggibilità da parte della segreteria comunale e ha così annunciato di rivolgersi alle autorità competenti.

Intanto per domani le forze di opposizione terranno una conferenza stampa al bar Moderno per discutere dell'”arroganza” della maggioranza che secondo i consiglieri ha violato lo statuto riguardo le relazioni sul bilancio e si è mostrata poco disponibile ad accogliere le istanze dell’opposizione.