Giugliano, notte di paura in pieno centro: entrano armati di mazze e distruggono la grafferia

Giugliano, notte di paura in pieno centro: entrano armati di mazze e distruggono la grafferia

Notte di paura in pieno centro a Giugliano. In quattro sono entrati nella grafferia di corso Campano, di fronte piazza Matteotti e hanno sfasciato le vetrine interne. Pare che anche il proprietario dell’attività sia stato aggredito. All’interno era presente anche un bambino.

I quattro venivano da via Cumana a piedi, incappucciati e coperti da felpe, armati di mazze quando spediti si sono introdotti nell’esercizio commerciale. Inizalmente si pensava ad una rapina. Ma in meno di un minuto i balordi sono usciti fuori e scappati sempre in via Cumana. Pare che il motivo dell’aggressione fosse un regolamento di conti familiare.

Il panico e lo spavento si è diffuso nell’intera piazza dove una tranquilla notte d’estate è stata trasformata in un’incredibile notte di paura.