Incidente sulla nave oceanografica a Livorno, morto un 39enne di Calvizzano

Incidente sulla nave oceanografica a Livorno, morto un 39enne di Calvizzano

E’ di un morto e 3 feriti il bilancio di un incidente avvenuto verso le 19 di ieri nel bacino galleggiante Mediterraneo di Livorno che ha coinvolto la nave oceanografica Urania.

Un membro dell’equipaggio, Gabriele Petrone, 39enne di di Mugnano, è deceduto, mentre altri 3 colleghi sono stati ricoverati in ospedale. Petrone era originario di Mugnano ma viveva con la sua famiglia a Calvizzano.

Secondo una prima ricostruzione, mentre si effettuavano operazioni di ormeggio al bacino, la nave avrebbe subito una sbandata provocando lo spostamento di materiali a bordo che hanno investito 4 membri dell’equipaggio.

Intanto è stato operato nel corso della notte scorsa all’ospedale di Livorno il più grave dei marittimi feriti. Le sue condizioni, secondo quanto riferito dalla Asl di Livorno, sono stazionarie, con la prognosi che rimane riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Perone lascia moglie e un figlio.