Estate 2015: non si rinuncia alla vacanza, ma si spende meno

Estate 2015: non si rinuncia alla vacanza, ma si spende meno

Estate e vacanze binomio indissolubile. Stando ad un’indagine della Coldiretti, quest’anno gli italiani sono partiti in massa, ma sono stati attenti alla spesa preferendo il low cost. Non si rinuncia per nulla al mondo alla vacanza e rispetto all’anno scorso sono partiti ben 30 milioni di vacanzieri in più. Sei su dieci, però, non hanno speso più di 500 euro a persona per le proprie vacanze. Stando allo studio il trend è dovuto alla volontà di trascorrere il soggiorno nella propria regione d’appartenenza. Anche i giorni da dedicare alle ferie sono diminuiti e i tempi sono sempre più brevi. Quest’anno cambia anche la tipologia di alloggio che preferiscono gli italiani: rigorosamente più economico. Tra le destinazione vince come sempre il mare. Mare, spiagge, sole e tintarella dorata sono il vero must have della stagione a cui non si rinuncia.