Il Mondiale di Judo parla napoletano. Oro per Esposito, Argento per D’Angelo

Il Mondiale di Judo parla napoletano. Oro per Esposito, Argento per D’Angelo

A Tele Club Italia abbiamo spesso parlato dei due campioni melitesi, Giovanni ed Antonio Esposito, entrambi campioni del mondo, ma la prima medaglia iridata in questa edizione del torneo di Sarajevo non è arrivata da Melito, né per l’Italia, né per Napoli, è arrivata bensì da Scampia.

Biagio D’Angelo si è classificato secondo nella categoria 50kg ed ha quindi portato a casa la medaglia d’argento dopo essersi arreso al gigante kazako Ystybay, vera e propria sorpresa del mondiale visto che nessuno lo accreditava come favorito.

D’Angelo si allena nella palestra più famosa di Napoli, una fucina di talenti unici cresciuti sotto la guida di Gianni Maddaloni a Scampia.

Si può tranquillamente affermare che con D’Angelo e gli Esposito, nel caso di vittoria alla candidatura per Roma 2024, le medaglie dal Judo potrebbero avere un forte accento partenopeo.