Picchia la compagna di soli 19anni. Lei in ospedale confessa tutto e lo fa arrestare

Picchia la compagna di soli 19anni. Lei in ospedale confessa tutto e lo fa arrestare

La maltrattava ripetutamente senza sosta. Da mesi la picchiava provocandole ferite e contusioni. Lei però non riusciva a ribellarsi. Solo dopo il ricovero in ospedale ha avuto la forza di raccontare quello che il compagno le faceva.

 

Protagonisti di questa triste storia una ragazza di appena 19 anni, costretta a subire soprusi e maltrattamenti ed un giovane di 25 anni. A scoprire tutto e ad intervenire i carabinieri di Qualiano che dopo aver sentito la testimonianza della giovane hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia il ragazzo residente in  via Donizetti già noto alle forze dell’ordine. Il giovane  per futili motivi aveva minacciato e aggredito ripetutamente la convivente anche l’altro giorno tant’e’ che alla giovane, portata poi al San Giuliano, è stata riscontrata una ferita lacero contusa a una scapola guaribile in 10 giorni.

 

Le associazioni di tutela delle donne invitano sempre a denunciare casi di maltrattamenti, basta cercare i numeri di telefono su internet per ottenere tutele e sostegno morale e psicologico.