Sacchetto selvaggio, beccati oltre cento trasgressori a Melito

Sacchetto selvaggio, beccati oltre cento trasgressori a Melito

Guerra aperta a chi deturpa Melito: giungono i primi risultati del monitoraggio avviato in città attraverso il sistema di videosorveglianza. Sono già oltre 100 le persone immortalate nell’atto di sversare illegalmente rifiuti.

Melito di Napoli, 5 Agosto 2015 – Grazie alle videocamere itineranti un monitoraggio a tappeto sta interessando da giorni diverse zone della città. Nulla sfugge all’ occhio vigile delle telecamere ad infrarossi che si attivano al minimo movimento e funzionano anche al buio.

“I dati giunti ci consentono oggi di sanzionare aspramente quanti sono stati immortalati a gettare indiscriminatamente rifiuti per strada ma nello stesso tempo ci sconfortano, e non poco – dichiara la vicesindaco con delega all’ambiente, Marina Mastropasqua.

Dopo il periodo di difficoltà dovuto al cambio di gestione del servizio di raccolta, si è diffusa l’incivile abitudine di abbandonare sacchetti dovunque e oggi riportare il nostro Comune alla normalità è una priorità.

Il balzo all’indietro delle percentuali di differenziata, dopo che negli scorsi mesi avevamo raggiunto il 46% sull’intero territorio, ci impone una stretta sui controlli.

Dalle immagini recuperate, dobbiamo purtroppo ammettere di convivere con cittadini che non hanno il minimo rispetto per l’ambiente e il territorio in cui vivono.

Attendavamo le telecamere finanziate con il decreto “terra dei Fuochi”, ma visti i tempi ancora lunghi che si prospettano, abbiamo stabilito una cifra nel bilancio (che ci accingiamo ad approvare a fine agosto) grazie alla quale doteremo il nostro territorio di un sistema di controllo capillare. Per adesso stiamo utilizzando le poche telecamere mobili a nostra disposizione.

Siamo solo all’inizio, la nostra battaglia a questo criminale fenomeno di inciviltà urbana di certo non si ferma qui: intensificheremo sempre di piu’ i controlli per il ripristino totale del decoro e dell’ordine nella nostra Melito senza fare sconti a nessuno.”