Qualiano, bici gratis per la mobilità sostenibile

Qualiano, bici gratis per la mobilità sostenibile

Dieci bici in cambio di 12 contenitori, per raccogliere gli indumenti usati. E’ l’estrema sintesi del progetto, per favorire la mobilità sostenibile sul territorio di Qualiano varato dall’Amministrazione comunale e che verrà presentato ufficialmente alla città, martedì prossimo alle ore 10,00, in piazza del Popolo.

Chi frequenta la Casa comunale, avrà già potuto notare da qualche giorno, sotto all’androne  tra il Palazzo comunale e la sede del Comando di Polizia Municipale, un Island-Bike, una sorta di stazione/parcheggio in ferro zincato preverniciato dove sono allocate 10 belle bici da passeggio con tanto di scritta: Comune di Qualiano.

Alla base del progetto vi è una convenzione con la società Pezzamificio G&B di Cennamo Gregorio, con sede ad Orta di Atella, che si occupa del recupero di indumenti dismessi sia a domicilio su richiesta, che in appositi cassonetti posizionati  sull’intero territorio di Qualiano. L’idea proposta dal consigliere comunale Salvatore Apostoli nei pochi giorni di mandato di presidenza comunale pro-tempore, ha trovato la realizzazione grazie alla volontà del sindaco Ludovico De Luca, in qualità di assessore all’Ambiente.

Una buona iniziativa che dà la possibilità ai nostri cittadini di poter usare gratuitamente, previa consegna del documento di identità, le bici e riportarle in giornata alla stazione di posta. Quattro di queste bici saranno a disposizione del Comando dei Vigili Urbani, mentre le altre potranno essere prese da chiunque, l’unico impegno è quello di averne cura e trattarle come se fossero proprie”, spiega il Primo Cittadino.

Per l’utilizzo delle bici da passeggio è stato elaborato un semplice regolamento, che prevede appunto la consegna del documento di identità di chi prende la bici, che va riportata nello stesso punto dove è stata prelevata e prima della chiusura del Comando di PM.

La convenzione a costo zero per il Comune, prevede il servizio di ritiro di abiti usati mediante il “porta a porta” da effettuarsi due volte l’anno sia nel centro urbano di Qualiano e sia rivolto a persone disabili ed inoltre la dislocazione di 12 contenitori ed il settimanale svuotamento. Importante anche la fornitura di recapiti telefonici, per chiamate ed interventi di emergenza effettuati entro 24 ore dalla chiamata. La convenzione ha la validità di un anno e per i cittadini vi è la sicurezza che il ritiro è effettuato da dipendenti con tanto di tesserino di riconoscimento, che viaggiano su furgoni o camion autorizzati a tale  trasporto. Trimestralmente, infine, anche un resoconto delle quantità di abiti raccolte.

Comunicato stampa.