Un super poliziotto assessore alla legalità a Giugliano

Un super poliziotto assessore alla legalità a Giugliano

E’ ufficiale: Adolfo Grauso sarà assessore al Comune di Giugliano. L’ex super poliziotto avrà le deleghe alla legalità, trasparenza, polizia municipale, beni confiscati e patrimonio. Grauso ha accettato la proposta giunta dal sindaco e farà dunque parte dell’amministrazione Poziello.

Pare che il primo cittadino voglia posizionare l’ufficio dell’ex capo della Dia all’interno del comando di polizia municipale. Come se fosse un ulteriore segnale che Poziello vuole dare visto che sulla riorganizzazione del corpo dei vigili ha puntato sin da subito.

Grauso ha lavorato come dirigente presso la presidenza del consiglio dei ministri. Prima ancora è stato capo della Dia di Napoli e poi dirigente di svariati commissariati di polizia tra cui proprio Giugliano.

L’arrivo del super poliziotto era stato vociferato sin dalla vittoria di Poziello. Ma adesso si attende solo la nomina che avverrà quasi sicuramente il 30 luglio, giorno in cui si terrà il primo consiglio comunale e sarà nominata la giunta. E Grauso sarebbe dunque uno dei tecnici a far parte della squadra che Poziello ha annunciato sarà mista di tecnici e politici.

Solo ieri la deputata Pd Giovanna Palma ha accusato Poziello di fare “banale propaganda” sulla vicenda dell’attività criminale al mercato ortofrutticolo di Giugliano. “Il fatto che il sindaco Poziello si limiti banalmente a sostenere che la criminalità è fortemente infiltrata nel mondo agricolo purtroppo mostra una superficialità nell’affrontare l’argomento che non può portare a nessuna soluzione concreta”.