Smartphone in ostaggio: “Il cellulare è in crash, paga per ripristinarlo”. Ma è una truffa

Smartphone in ostaggio: “Il cellulare è in crash, paga per ripristinarlo”. Ma è una truffa

Arriva anche in Europa la truffa che ha fatto tremare gli Stati Uniti. Ad essere colpiti sopratutto dispositivi Apple. Se sul vostro display dovesse comparire una scritta del tipo: “ Il sistema operativo è crashato a causa di un sito web visitato in precedenza, c’è un problema con la configurazione del suo dispositivo”, attenzione siete caduti in una trappola. Il messaggio, poi, continua con un numero di telefono da chiamare per sbloccare il cellulare. A rispondere, però, un operatore che in cambio di una somma di denaro potrà risolvere l’inconveniente tecnico. In realtà il cellulare non ha alcun problema e chi vi risponde chiedendovi una sorta di “riscatto” non è altro che un complice della truffa. Già tantissimi gli utenti raggirati e raggirati prima negli Stati Uniti, adesso anche in Europa.

La soluzione c’è: se vi compare un pop-up con la scritta di un problema relativo al sistema operativo, basta selezionare la modalità aereo, cancellare i dati internet dal menù impostazioni, riaprire la pagina internet ed uscire dalla modalità aereo. Ovviamente sarebbe sempre un buona abitudine istallare sul proprio smartphone un antivirus.