Isole del golfo prese d’assalto, caos agli imbarchi ad Ischia. Video

Isole del golfo prese d’assalto, caos agli imbarchi ad Ischia. Video

Isole del golfo di Napoli prese d’assalto nel week end, caos agli imbarchi. Come spesso accade nei mesi estivi, le biglietterie, aliscafi e traghetti vengono assaltati dai turisti che spesso si trovano a fare i conti con file interminabili e mezzi di trasporti marittimi tra pieni prima e dopo la vacanza.

Tantissimi turisti, escursionisti e pendolari che hanno deciso di trascorrere questo caldo fine settimana a Ischia, Capri o Procida. Già da sabato la situazione al Porto di Napoli è stata critica per le numerose partenze. In particolare, l’isola di Ischia ha registrato un boom di presenze che andranno ad aumentare nel prossimo fine settimana in occasione della festività di Sant’ Anna. Da sempre l’isola verde rappresenta uno dei fiori all’occhiello del turismo Campano che sta riacquistando nuovamente una fetta di mercato internazionale in incoming, perso nel corso degli ultimi anni. Americani, tedeschi e Cinesi, hanno scelto uno dei luoghi più incontaminati d’Italia per le proprie vacanze.

Non sono mancati, però, disagi agli imbarchi anche al rientro per raggiungere la terra ferma. Diverse persone, infatti, sono state costrette a restare sull’isola a causa delle corse tutte piene. Già nel primo pomeriggio i posti, anche solo passeggero, erano tutti esauriti. Qualcuno ha potuto approfittare di una tratta straordinaria in tarda serata. Momenti di tensioni nel corso dell’imbarco Ischia- Napoli delle 20.15 in cui i passeggeri hanno preso d’assalto il traghetto. Nonostante ciò, la traversata, in una nave stracolma, è uscita ad arrivare con solo qualche minuto di ritardo. Insomma, il turismo nostrano, si muove tra disagi e belle immagini di un territorio spettacolare e ricco di risorse.