Esplosione a Giugliano. Nessun morto, un pompiere ferito dalla seconda deflagrazione

La forte esplosione che ha fatto tremare mezza provincia di Napoli stando alle prime ricostruzioni pare non abbia causato nessun morto, un pompiere sarebbe rimasto ferito dalla seconda esplosione ma a quanto pare nessuno era vicino al deposito di fuochi dei Liccardo di Mugnano al momento dell’esplosione.

Ad andare a fuoco un capannone che ospitava fuochisti che pare utilizzassero la struttura per fare le prove dei loro lavori pirotecnici

Il boato è stato enorme ed ai più è sembrato un terremoto. Sul posto ci sono I vigili del fuoco che stanno cercando di spegnere l’incendio divampato dopo l’esplosione.  L’esplosione è stata tale che danni sono stati riscontrati anche alla centrale fotovoltaico che si trova proprio a ridosso del luogo dell’incendio.

Solo poco tempo fa ci fu l’esplosione di un’altra fabbrica di fuochi pirotecnici a Qualiano. In quell’esplosione persero la vita 4 persone.