Caldo: luglio da record, fine settimana da “bollettino rosso”

Caldo: luglio da record, fine settimana da “bollettino rosso”

Questa la settimana più calda del secolo. Caronte proprio non da tregua. Tutti al fresco delle proprie case o al riparo negli esercizi commerciali con aria condizionata. I più fortunati sono al mare. Per strada ci si ripara all’ombra. Una calura che non lascia scampo. Intere città avvolte nell’afa, proprio come quel luglio di “caldura gialla” raccontata da Giovanni Verga. Questo, infatti, si attesta a diventare il mese più caldo del secolo.

Le temperatura sono al di sopra di almeno cinque gradi rispetto alla media stagionale Addirittura, nelle zone di alta montagna in Italia come le Alpi, lo zero termico è arrivato con un mese di anticipo. Si tratta di cambiamenti climatici già annunciati dagli esperti. La prossima settimana, sempre secondo gli esperti, l’anticiclone africano continuerà a persistere sull’intero stivale. Si spera e si attende un po’ di aria fresca solo a fine mese. Per adesso, però, si dovrà ancora fare i conti con temperature molto alte in questo luglio da record.