Palma, M5S: “I roghi non sono colpa dei rom ma di qualcuno che vuole dal sindaco poltrone e appalti”

Palma, M5S: “I roghi non sono colpa dei rom ma di qualcuno che vuole dal sindaco poltrone e appalti”

Appalti, poltrone e soldi sarebbero secondo Nicola Palma, consigliere di opposizione, i motivi per cui vengono appiccati roghi tossici. Secondo Palma i roghi sarebbero messaggi diretti al sindaco per ottenere in cambio poltrone e appalti. “Il problema è prettamente di posizioni di potere. Non possiamo far finta di non notare che i roghi sono “impazzati” dal giorno dopo l’insediamento del Sindaco. Chi se la prende con i rom non ricorda che il giorno prima dell’insediamento i roghi quasi non si vedevano più. – scrive su Facebook – Tuttavia, dopo l’insediamento, chiunque avrebbe potuto iniziare a mandare “messaggi di fumo” al Sindaco per mostrare la propria potenza sul territorio. Stanno giocando con la Nostra salute e con quella di Nostri figli per poltrone, appalti o soldi”.