Dopo Flegetonte arriva Caronte: da domani di nuovo temperature fino ai 40°. Poi sarà pioggia

Dopo Flegetonte arriva Caronte: da domani di nuovo temperature fino ai 40°. Poi sarà pioggia

Dopo Flegetonte, il fiume infernale di fuoco e fiamme che ha caratterizzato il clima dei giorni scorsi, arriva di nuovo Caronte il traghettatore che conduce le anime nell’Ade ovvero l’adilà pagano e l’inferno cristiano.

 

Nei prossimi gironi ci sarà di nuovo un picco di temperature che farà davvero paura non quanto il fiume di fuoco né quanto l’anziano nocchiero, ma pi+ o meno siamo lì.  Da domani inizierà il crescendo delle temperature. Prima le isole maggiori e il Sud raggiungeranno i 36°C, poi anche a Roma e Firenze, mentre al nord i 33°C afosi verranno percepiti come 38. Da venerdì il cuore bollente di Caronte raggiungerà tutta l’Italia.

 

Tra sabato 18 e domenica 19 luglio, il cuore di Caronte stazionerà alla massima potenza sulle nostre regioni pompando aria caldissima dall’entroterra algerino. Saranno i giorni più caldi dell’estate. 38/40° su molte città, da Milano a Verona, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e afa intensa che farà percepire temperature ancora più alte.  Dopo questa ondata record, Caronte causerà una “Hot Storm” una violenta tempesta di nubifragi, temporali e possibili tornado. Insomma luglio lo trascorreremo tra le fiamme dell’inferno, agosto a quanto pare sarà altrettanto caldo ma porterà qualche pioggia.

 

I consigli sono sempre quelli di mangiare cibi leggeri, consumare tanta frutta e bere molta acqua. Maggiori preoccupazioni ed accortezze sono dedicate ad anziani e bambini che più di tutti sono soggetti a malori dovuti al caldo. Anche se ci si reca al mare per rinfrescarsi è sempre meglio non esporsi al sole nelle ore più calde della giornata e cercare di restare quanto più possibile all’ombra.