Due melitesi volevano “farsi” un Tir, ma l’autista capisce tutto e li fa arrestare

Stavano seguendo un Tir, probabilmente con l’ intenzione di rapinarlo, ma sono stati notati dall’ autista, che ha avvertito i carabinieri.

Un pregiudicato, Gennaro Rapprese, 42 anni, in regime di semilibertà nel carcere di Secondigliano, ed un complice, entrambi di Melito, sono stati bloccati dai militari della stazione di Arzano a bordo di una “Panda”.
Stavano seguendo un automezzo da diversi chilometri. L’autista, un uomo di 47 anni, li ha notati ed ha chiamato il 112.
 Sulla “Panda” i militari hanno trovato una pistola giocattolo priva del tappo rosso ed un passamontagna.

Rapprese ha fornito false generalità ed è stato anche denunciato per guida senza patente. L’ abilitazione alla guida gli era stata revocata. Il pregiudicato è stato trasferito nel carcere di Poggioreale. Il complice è stato denunciato.