Clima surreale, la famiglia di Giovanni blindatissima nel suo dolore. Video

Clima surreale, la famiglia di Giovanni blindatissima nel suo dolore. Video

Dolore e incredulità per una morte assurda, senza senso.  Ancora non se lo spiegano i familiari di Giovanni. Un ragazzo dedito al lavoro e alla famiglia. Una famiglia che si è chiusa nel suo dolore, nella palazzina di via Verdi dove il ragazzo viveva con la madre. Nessun commento, nessuna parola, solo sguardi persi ed ancora increduli. Amici e parenti dal tardo pomeriggio si stanno recando presso l’abitazione di Giovanni. In casa con la madre solo i parenti più stretti. Intanto pare che alcuni membri della famiglia tra cui il fratello della vittima, siano impegnati con il riconoscimento degli assassini.  Un dolore composto e molto riservato. La palazzina di via Verdi è inaccessibile, c’è posto solo per gli amici più cari e i familiari più stretti. Giovanni era amato e ben voluto, un ragazzo maturo che ha lasciato nelle vite e nei cuori di tutti un vuoto incolmabile