Giugliano, Guarino denuncia: “In arrivo 400 migranti, Poziello alzi i tacchi e vada dal Prefetto”

Giugliano, Guarino denuncia: “In arrivo 400 migranti, Poziello alzi i tacchi e vada dal Prefetto”

La notizia sta circolando soprattutto tra i cittadini della fascia costiera: parliamo del vociferato arrivo di centinaia di migranti in città. Pare infatti che un’altra struttura della zona mare abbia dato disponibilità ad ospitarli.

GUARINO – L’eventualità, secondo Luigi Guarino, fa tremare i polsi ai cittadini della fascia costiera. “L’arrivo di altri 400 migranti spezzerà le gambe alle attività della zona, ne abbiamo già troppi. Adesso basta – dichiara Guarino – Poziello alzi i tacchi e vada dal Prefetto altrimenti facciamo la fine di Pescopagano, possono nascere tensioni con gli abitanti. E in più tutti questi che arrivano sono minori che dovranno essere mantenuti dal comune di Giugliano. Paghiamo sempre per la vastità del territorio come in passato per questo motivo l’amico del sindaco Paolucci ci ha riempito di spazzatura”.

PALMA – Se la prende invece con i proprietari delle strutture che ospitano i migranti Nicola Palma del Movimento 5 stelle. “Il sindaco dovrebbe pregare le strutture del territorio di non speculare.  L’integrazione è una cosa, questo tipo di tratta degli schiavi è un’altra – dichiara – Se devono prendersi un immigrato lo prendessero a lavorare e non per tenerli pochi giorni e guadagnare sulle loro spalle e poi buttarli per strada. Così si arricchiscono solo i soliti noti”.

GUARDASCIONE – Secondo Francesco Guardascione del Partito Democratico invece “l’ospitalità va sempre data. Se previsto dalla legge allora va bene che vengano a Giugliano – ha detto – Bisogna vedere però in che modo vengano accolti, non bisogna accoglierli tanto per. Se sono mandati a Giugliano perché spettano in un piano di riparto allora è diverso”.