15enne ubriaco tenta il suicidio gettandosi sotto un treno. La polizia lo salva

15enne ubriaco tenta il suicidio gettandosi sotto un treno. La polizia lo salva

Caserta. Giovane 15enne in evidente stato di ebrezza tenta di lanciarsi sui binari di un treno in transito ma il repentino intervento della Polizia di Stato di Caserta impedisce il folle gesto e salva la vita al giovane. E’ successo nella giornata di mercoledì 12 aprile, quando il personale della Questura di Caserta, con una squadra volante, ha raggiunto l’interno dello scalo ferroviario dove era stata segnalata la presenza di alcuni ragazzini in atteggiamenti pericolosi.

Arrivati sul posto, le forze dell’ordine notano in particolare un minore, T.L. di 15 anni nativo di Maddaloni, in evidente stato di alterazione psico-fisica da abuso di alcool che, con fare aggressivo ed incontrollato, creava problematiche per sé e per i viaggiatori. Improvvisamente il ragazzo va verso il binario 4, dove stava arrivando il treno, con la chiara intenzione di lanciarsi.

Solo il rapido intervento dei poliziotti ha evitato che si consumasse la tragedia. Dopo ciò il ragazzo è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura per essere prima visitato e poi affidato ai genitori.