Giravano con la maria in tasca nei baretti ad Aversa, quattro nei guai

Nel corso del weekend appena trascorso i carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa, nell’ambito di un servizio volto a contrastare l’illegalità diffusa e prevenire gli illeciti connessi al fenomeno meglio noto come “movida di aversa”, hanno deferito in Stato di Liberta’ un 50enne di Lusciano, sorpreso alla guida di un motociclo con telaio contraffato. Sono stati poi segnalati al Prefetto di caserta per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale 2 ventiduenni e due 2 ventitreenni del posto. Sono stati poi controllati 49 individui e 21 veicoli e contestate le seguenti violazioni di norme al codice della strada di seguito indicate (5 contestazioni per revisione periodica scaduta, 2 contestazioni per ostacoli alla libertà di movimento durante le manovre di guida; 2 contestazioni di divieto di circolazione).