Parte il conto alla rovescia per il ritiro di Dimaro

Parte il conto alla rovescia per il ritiro di Dimaro

E’ ufficialmente iniziato il conto alla rovescia verso l’inizio del quinto raduno precampionato del Napoli a Dimaro-Folgarida, nella splendida val di Sole, in Trentino. Oggi si è svolto il tradizionale sopralluogo tecnico allo stadio e allo SportHotel Rosatti, strutture che per venti giorni ospiteranno la squadra del neo tecnico Maurizio Sarri.

Vari i temi affrontati di natura squisitamente logistica. E’ stata confermata la disputa di due allenamenti giornalieri e di tre amichevoli: il 21/7 contro una squadra dilettanti del Trentino, il 24/7 molto probabilmente contro il “solito” Feralpi Salò e il 30/7 contro una formazione di caratura superiore, probabilmente internazionale.

Nella delegazione de SSC Napoli con Antonio Saracino e Nicola Lombardo ha raggiunto la Val di Sole anche Francesco Sinatti, nuovo preparatore atletica degli azzurri, che ha preso visione in anteprima delle strutture sede del ritiro, rimanendone molto positivamente impressionato. E al termine ha espresso un giudizio estremamente lusinghiero.

Ad accogliere la delegazione napoletana vi erano, tra gli altri, il sindaco di Dimaro Romedio Menghinicon il vicesindaco Fabio Albasini e l’assessore Alessandro Fantelli, il presidente dell’Apt Luciano Rizzi con il direttore Attilio Gregori.

Anche quest’anno il programma collaterale prevede le esibizioni di Guido lembo e del Cast di comici della trasmissione di Rai2 Made in Sud. Nei prossimi giorni verranno messi a punto i dettagli. Domani il ritiro del Napoli a Dimaro-Folgarida (Val di Sole) verrà presentato a Trento nella sede di Trentino marketing assieme a quelli delle altre squadre che animeranno il mese di luglio.

Il Napoli rimarrà in ritiro dall’11 al 31 luglio allungando il periodo precedentemente previsto (11-26/7). Cinque giorni di permanenza in più che confermano il forte legame instaurato negli ultimi anni tra la val di Sole e la società del presidente Aurelio De Laurentiis. Organizzazione logistica perfetta, strutture sportive adeguate alle esigenze della squadra e anche un’impeccabile assistenza ai giornalisti (già quasi ottanta hanno formalizzato l’accredito) rendono oggi la Val di Sole località ideale per lo svolgimento dei ritiri precampionato ma anche di vari eventi sportivi. E’ il caso della Coppa del Mondo Uci di mountain bike con la finalissima del più importante circuito internazionale delle due ruote grasse che si disputerà il 22 e 23 agosto la in riva al fiume Noce nelle specialità previste del Downhill (Discesa) e Cross country (specialità olimpica). Una importante anteprima del campionato del Mondo Uci in programma nell’estate  2016.