Parte da Mugnano la corsa di De Luca per le prossime regionali

Il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca e’ stato oggi ospite a Mugnano in una iniziativa dell’Associazione Napoli Nord. Con lui il suo collega Giovanni Porcelli, Mario Molino e Salvatore Napolano a moderare Giovanni Russo della nostra emittente.

La discesa in campo. De Luca non ha usato mezzi termini ed ha detto chiaramente che “lui è pronto a tornare in campo per le regionali” allo stesso tempo non ha risparmiato critiche a Caldoro: “colpevole di un immobilismo senza precedenti”.

Sulla vicenda incompatibilità ha puntato il dito contro Lupi: “che pensa solo al nord tralasciando le questioni meridionali”.

Avvisi di Garanzia. Per i recenti fatti giudiziaria De Luca non è stato reticente e si è detto: “pronto ad affrontare tutte le vicende che lo riguardano frutto di una campagna stampa e mediatica che vuole mettere in ginocchio ogni esponente politico che viene dal Sud”.

Soddisfatto il sindaco Porcelli che ha ricordato: “le difficoltà che ci sono per amministrare oggi i comuni” ed ha annunciato i provvedimenti messi in campo con il nuovo bilancio che regaleranno un nuovo volto a molte zone della città. Pronta anche la partenza del centro tennistico. Il sindaco di Mugnano ha chiesto a De Luca di “regalare una speranza ai tanti cittadini”. Con lui Mario Molino anima e fondatore del movimento che oggi ha portato Mugnano anche i Sindaci di Cardito e Casandrino, l’onorevole Impegno e la Rostan, il Senatore Casillo e tanti tra amministratori e politici dell’area Nord. “Dobbiamo dire la nostra nel dibattito politico, le cariche politiche non servono a molto se non sono accompagnate da progetti concreti per il rilancio” ha ribadito Molino.

Il moderatore dell’Iniziativa Giovanni F. Russo ha strappato a De Luca una promessa di confronto e di intervento sulla degradata stazione di Ponte Riccio.