Termosifoni spenti: gli studenti si portano le coperte da casa

Termosifoni spenti: gli studenti si portano le coperte da casa

Le temperature rigide di questa settimana, che ha visto addirittura la città  dipinta di bianco per la grandine e le gelate ha fatto fuoriuscire cappotti  e cappelli di lana in largo anticipo dall’armadio.

Gli studenti. A soffrire maggiormente le temperature basse sono stati gli studenti degli istituti, che dovranno aspettare l’accensione dei termosifoni da lunedì 2 dicembre,  se tutto va bene.
Infatti in molti istituti i termosifoni o non sono funzionanti o sono completamente assenti nelle aule. E allora gli studenti protestano e allargano la polemica su Fb, dove chiedono manutenzione e un’ ottimale funzionamento degli impianti. Intanto alcuni ragazzi in questi giorni  si sono armati di plaid e copertine per non patire il freddo durante le ore di lezioni e che caratterizzerà anche le giornate della settimana prossima.