Chiusi gli apparentamenti si apre la polemica per CambiaMenti e 5 Stelle

Chiusi gli apparentamenti si apre la polemica per CambiaMenti e 5 Stelle

Chiusa la partita degli apparentamenti in città resta la polemica. L’accordo di Anna Russo con Guarino è quello che più ha fatto discutere. Con quest’alleanza la civica CambiaMenti riuscirà ad entrare in consiglio. Ma al popolo di Facebook la scelta proprio non è andata giù. Diverse le critiche legate alla campagna elettorale basata sul cambiamento e slegata dalla vecchia politica. Critiche a cui Russo ha risposto dicendo che il suo è un apparentamento di tipo tecnico. In sua difesa sono poi arrivati Antonio Poziello e Nicola Palma che, pur non condividendo la scelta politica, hanno espresso solidarietà alla persona.

Le polemiche non hanno risparmiato il Movimento 5 stelle. Su Facebook è stata infatti pubblicata, da un profilo presumibilmente falso, una conversazione privata del gruppo del Movimento 5 stelle dove gli attivisti discutevano del ballottaggio e chi eventualmente votare tra Poziello e Guarino. Alcuni grillini hanno scritto di non voler votare nessuno dei due. La maggioranza invece suggeriva di votare Poziello, così in caso di vittoria del vincitore delle primarie, in consiglio i rappresentanti del Movimento sarebbero stati in tre. Un appoggio dunque non esplicito senza un vero e proprio accordo con Poziello per far sì che vincesse e che il Movimento conquistasse un seggio in più.

La questione ormai non si pone più dopo l’apparentamento di Anna Russo con Guarino che ha soffiato il seggio proprio ai cinque stelle che così restano in ogni caso in due.