Apparentementi, chiusa la partita. Cambiamenti e FDI con Guarino. Anna Russo soffia un seggio ai cinque stelle. Il PD e D’alterio fermi

Si è quasi chiusa la partita degli apparentementi: il centro destra serra i ranghi e si ricompatta. Basile con Fratelli d’Italia e Anna Russo con Cambiamenti andranno con Guarino. 

I CINQUE STELLE PERDONO UN SEGGIO

La decisione di Anna Russo dettata dalla necessità “di continuare a rappresentare le istanze di 2700 elettore che hanno creduto nel progetto” ha suscitato non poche polemiche e molti sono stati gli attacchi rivolti alla giovane politica ai quali ha risposto con un post su FB.  

 
Il dato elettorale però è un altro: cambiamenti anche in caso di sconfitta di Guarino soffia via il seggio ai Cinque Stelle che ormai restano fermi a due seggi, Palma e Pezzella o Risso (stanno ancora riconteggiando alcuni voti). 

IL PD CONTINUA AD ATTACCARE

Nel Pd invece continua la campagna contro Guarino e Poziello. I democrat pare si siano spaccati al loro interno: un gruppo voleva l’alleanza con Poziello mentre altri capeggiati dalla Palma preferivano andare da soli. Altri addirittura avevano pensato ad un endorsment a Guarino. Per mettere le cose in chiaro il commissario Peppe Russo ha fatto affiggere un manifesto in città in cui dice che i candidati in campo: “non hanno autorevolezza e credibilità per governare giugliano che è uscita da un commissariamento”. 
  
D’alterio invece ha già fatto sapere che non intende apparentarsi con nessuno. Stessa decisione anche se più scontata per i cinque stelle che con diecimila voti alle regionali e ottomila alle comunali portano a casa solo due “portavoce” nel prossimo parlamentino cittadino.