Marano, bilancio previsionale, si va verso la diffida del prefetto?

Marano, bilancio previsionale, si va verso la diffida del prefetto?

Bilancio previsionale, si va verso la diffida della prefettura di Napoli? Il documento contabile, approvato in giunta circa dieci giorni fa, deve essere ancora avallato dal collegio dei revisori dei conti. Il ritardo, dettato dalle richieste di approfondimento avanzate dagli stessi revisori, ha creato non pochi malumori all’interno della maggioranza e sorpresa finanche nelle fila della minoranza. L’atto da licenziare in aula appare infatti una mera formalità, visto che l’annualità volge al termine e che questo bilancio ormai di previsionale non ha più nulla. Se dovesse scattare la diffida del prefetto, il civico consesso – pena lo scioglimento dello stesso – avrà venti giorni di tempo per discutere e approvare l’importante atto amministrativo.

 

Piano anti-crisi? Grande è l’attesa, intanto, per la relazione sullo stato economico-finanziario dell’ente che si appresta a leggere in aula l’assessore al Bilancio Paolo Longoni. Non si esclude l’annuncio circa l’imminente varo di un piano decennale anti-default.